Il festival Boscadrà

Una sagra per scoprire la realtà territoriale locale e avvicinare il pubblico  alle attività manuali contadine. È questo l’obbiettivo del festival Boscadrà, un avvenimento speciale che ogni anno raccoglie intorno a sé moltissime  persone interessate alla natura, all’enogastronomia locale, al mondo dell’erboristeria e a quello contadino. Le attività e gli appuntamenti in programma durante questo festival non solo comprendono assaggi di prodotti tipici, cene contadine e spiegazioni educative in merito all’arte dell’agricoltura, ma quanto più si propongono di fornire proposte culturali a 360 gradi.

È per tale ragione che sono diverse le esibizioni musicali e i concerti organizzati per il Boscadrà, eseguite da band e  professionisti della musica che credono nella realtà di questo progetto. Con l’avvento della tecnologia e della globalizzazione, il mondo agricolo sembra aver perso tutto il suo fascino ed è ormai relegato ad una semplice attività lavorativa in grado di fornirci bevande e prodotti indispensabili per la salute del nostro corpo e la nostra dieta mediterranea.

Ma la verità è che proprio grazie alle attività manuali che il progresso è stato capace di avanzare e per le quali oggi possiamo scegliere fra una vasta gamma di prodotti freschi, genuini e di alta qualità. Uno degli eventi del festival riguarda anche la diffusione e condivisione di consigli e suggerimenti in merito alle erbe: quelle più adatte per curare il corpo, ristabilire i processi biologici all’interno del nostro organismo, tranquillizzarsi, creare una maschera di bellezza naturale, insaporire i nostri piatti, profumare gli ambienti domestici e chi più ne ha più ne metta.

Le occasioni di incontro e condivisione non mancano di certo all’interno di questa sagra, che può contare anche sulla possibilità di effettuare campeggio in maniera gratuita. Attrezzatevi di torcia, zaino e tenda e dedicate del tempo a voi stessi, facendo un tuffo nel passato e tendendo la  mano verso Madre Natura.